Il lago – Yasunari Kawabata

Ginpei aveva inseguito quella donna perché qualcosa in lei l’aveva indotto a farlo. Era un’abitante del suo stesso mondo magico. Ginpei con la sua esperienza l’aveva intuito. Nel momento in cui ebbe la certezza che Miyako Mizuki apparteneva alla sua stessa specie, provò una sorta di estasi e gli dispiacque di non aver annotato il…

Continua a leggere