Consigli letterari per Natale

“I Delitti di Natale” Autori Vari Immaginatevi un albero di Natale riccamente addobbato con palle, festoni e luci intermittenti e, sparsa per terra, una gran quantità di pacchi e pacchetti avvolti in carta colorata e chiusi da nastri preparati da mani esperte. E poi il fuoco che scoppietta nel camino mentre fuori, nel buio della…

Continua a leggere

Fine Settimana fra Aosta e Torino

Continua a leggere

Non odiatemi…

Buonsalve a tutti! Come state? Io abbastanza bene. Mi dispiace di non aver scritto molto negli ultimi 2 mesi, ma proprio non ne avevo voglia! Sul serio… ho provato molte volte a scrivere ma sempre con scarsi risultati. Eppure un anno fa, quando avevo aperto da poco il blog, non riuscivo a non scrivere qualcosa…

Continua a leggere

The Day After: L’Alba del giorno dopo

Ebbene si, Caro Lettore. Anche il Natale se ne è ito, portandosi via con se chili di carta colorata (la maggior parte non riciclabile), metri e metri di nastro per pacchi, chili e chili di plastica e tonnellate di cibo avanzato che potrebbe essere portato alle varie Caritas e/o mense dei poveri. Ma sorvoliamo su…

Continua a leggere

Christmas List

Ci siamo, è arrivata la Vigilia di Natale. Grande capo “Esticazzi” pensa che: anche se non arrivava stavo bene lo stesso; ho mal di pancia da tre giorni e nessuno se ne è accorto perchè “dobbiamo pensare ai regali!”; sono stressatissima perché “cazzo! e hai anche accettato il voto? mia sorella/zia/mamma/cugina/madrina/portinaia non l’avrebbe accettato!”; devo…

Continua a leggere

Santa Claus, go away from the city!

Caro Lettore, sono un po’ stressata. Non che mi sia data particolarmente da fare in questi tre giorni, ma mi sento sempre sul punto di scoppiare e non credo che reggerò ancora a lungo. Quest’anno, come mai prima, non mi sento “in the mood for Christmas” come direbbe Chris, il ragazzo che ho conosciuto mercoledì…

Continua a leggere

Riassunto delle puntate precedenti

Caro Lettore Immaginario, mi scuso molto per averti trascurato in questi giorni. Ma vedi, sono stata alquanto impegnata. Tu probabilmente ti starai chiedendo “Così impegnata da non poter nemmeno scrivere due righe?” ebbe si. Doveva prepararmi in modo più che decente per l’esame (parziale) che ho affrontato oggi all’Università. Esame, mi preme di sottolineare, per…

Continua a leggere

I need a (dark) hero

Che periodo nefasto. La caldaia va e viene quando le pare, il mio corpo sembra andare per i fatti suoi, in casa c’è una tensione che si taglia col coltello e martedì ho pure un esame e non so niente! Non riesco nemmeno a studiare, oggi ho provato e tutto quello che sono riuscita a…

Continua a leggere