Melmoth l’Errante – Charles Robert Maturin

Mi fidavo di più adesso, che aveva ripreso il so naturale tono feroce e minaccioso, di quando aveva cercato di nasconderlo. Le sue parole, tra la protesta e l’invettiva, mostravano così tanta abilità, audacia e competenza che iniziai e nutrire una specie di dubbioso senso di sicurezza. Del resto capivo che c’era un essere umano…

Continua a leggere