Poirot e la strage degli innocenti – Agatha Christie

In un appartamento di Londra squillò il telefono. Il proprietario dell’appartamento, Hercule Poirot, si agitò nella sua poltrona. Era profondamente deluso. Prima ancora di rispondere, conosceva il messaggio che quella telefonata gli avrebbe portato. Il suo amico Solly, col quale avrebbe dovuto trascorrere la serata, riprendendo la loro inesauribile discussione sull’identità dell’assassino nel caso del…

Continua a leggere

L’apicoltore – Maxence Fermine

Imboccata la strada per Marsiglia, Aurélien Rochefer camminava di buona lena verso la terra dei propri sogni. Verso l’Abissinia. Nel libro, aveva letto che in Abissinia era ancora possibile fare fortuna stacciando il suolo. Quel paese, dicevano, custodiva terre vaste e ricche quanto la California. Aurélien non aveva chiaro in mente cosa andasse a cercare…

Continua a leggere

La Cucina Totalitaria – Wladimir Kaminer

Il popolo armeno è celebre per l’ospitalità strabordante, la sua cultura vecchia di tremila anni e la cucina ricca di tradizione. Non per niente dopo il diluvio Noè scese dall’arca sul monte Ararat, facendo dell’Armenia la culla dell’umanità. A dispetto, o forse proprio a causa, di queste qualità, il paese è stato assalito fin dalla…

Continua a leggere

My City, My Muse

In response to The Daily Post’s weekly photo challenge: “Muse.” Maybe I’ll be too obvious, perhaps too “classic”, but if I stop and think of a place that I often portray here I get the image of the center of my city.

Continua a leggere

L’Imprevedibile Viaggio di Harold Fry – Rachel Joyce

Con questo libro inizia per me l’”Around the World Reading Challenge 2015” proposto dal blog Booking IT. Non potevo non iniziarlo con un’autrice britannica che ho scoperto grazie ad un’amica. Non è la classica lettura estiva da spiaggia, direi che potrebbe essere più un libro autunnale, da leggere sul divano con una tazza di té…

Continua a leggere