Poirot e la strage degli innocenti – Agatha Christie

In un appartamento di Londra squillò il telefono. Il proprietario dell’appartamento, Hercule Poirot, si agitò nella sua poltrona. Era profondamente deluso. Prima ancora di rispondere, conosceva il messaggio che quella telefonata gli avrebbe portato. Il suo amico Solly, col quale avrebbe dovuto trascorrere la serata, riprendendo la loro inesauribile discussione sull’identità dell’assassino nel caso del…

Continua a leggere

Chi ben comincia…

…ben comincia. cit. Paolo Bitta Ci sono molti modi in cui una persona può tornare sul proprio blog, a scrivere, dopo 2 mesi di assenza: come se niente fosse o con la testa china di chi si sente un po’ in colpa. Io preferisco la prima. Anche perché se vogliamo considerare i blog come diari, non possiamo…

Continua a leggere

La Fine.

Di cinque mesi nelle Highlands. Probabilmente la frase che ho ripetuto più spesso in questi mesi è “come passa velocemente il tempo”, ma è vero! Insomma, sembra ieri che ho preso l’aereo per London e siamo già alla fine. Oddio, quasi alla fine. Domai ho il volo per l’Islanda e stasera sono a dormire in…

Continua a leggere

Cose che passano

Come la voglia di scrivere o leggere. Buffo, perché ho due scatole ed in entrambe ci sono libri. Tornando alle cose che passano, aggiungo anche “tempo”. Già perché i giorni, settimane e mesi sono passati e io sono già a metà Ottobre. Quasi non mi sembra vero che fra meno di un mese tornerò in…

Continua a leggere

Agosto, io e l’autunno che arriva

Un altro mese se ne è andato e siamo ancora qua. Anzi, sono, visto che Lidia è tornata in patria qualche giorno fa, lasciandomi finalmente il letto matrimoniale libero. Scherzi a parte, fa strano essere da sola in stanza dopo averla condivisa con una persona per due mesi. Ad ogni modo, la promessa è che…

Continua a leggere

Shopping & Road-Trip

Cribbio, è già passato un altro mese! Raga qua il tempo vola anche troppo velocemente. Che dire, sta andando tutto abbastanza bene, fra il b&b e il food truck riesco a trovare un po’ di tempo per me stessa (ovvero stare a letto e leggere o giocare al pc). Vorrei avere più cose da scrivere…

Continua a leggere

Recap – Un Mese in Scozia

Non sono sparita, non mi hanno rapita gli alieni, non mi sono data alla macchia. Sono ancora qua, ancora in Scozia. Per adesso. Ed è curioso che mi sia decisa a scrivere questo post proprio oggi che ho prenotato il biglietto per tornare in Italia. Sarà a Novembre, quindi ho ancora almeno 4 mesi da…

Continua a leggere

Deep Fried Fran

Sembra impossibile ma è già passata una settimana dalla partenza. Ero piena di ansie quando ho preso l’aereo, ansie che sono state soppiantate da speranze. Certo, non è facile parlare in un’altra lingua tutto il giorno tutti i giorni, ma ci si adatta. Ci si adatta a tutto nella vita, no? I giorni più strani…

Continua a leggere

London, I’m calling!

Se dovessi usare una parole per descrivere questa giornata (che peraltro non è ancora finita) sarebbe “caos”. Da cosa comincio? Beh dall’inizio ovviamente. Imbarco alle 6.30 e partenza puntuale. Botta di culo, penso io. Poi il ragazzo sul sedile dietro al mio inizia a vedere/giocare a qualcosa di rumoroso senza mettersi le cuffie. Io respiro,…

Continua a leggere

Che Fine Ha Fatto Fra?

Nessuna in particolare. Negli ultimi due mesi sono stata in una fase semi-vegetativa, dove mi sono sforzata di fare cose che mi ero già prefissata da prima della partenza ed altre che rimandavo da anni. In più, mi sono dovuta scontrare con una notizia allucinante che ha cambiato un po’ i pieni da me fatti…

Continua a leggere