Donne di Scozia – Helen Susan Swift

Sembra che durante i secoli bui in Scozia le donne godessero di un’enorme importanza. La mitologia celtica ci racconta di donne con capacità, potere e prestigio tristemente mancanti in molti altri personaggi. Erano profondamente coinvolte nel culto spirituale della rinascita, e dee come Morrigan, o la Grande Regina, e Danann, la regina delle altre divinità, erano all’apice del pantheon celtico. Purtroppo i Pitti non ci hanno lasciato un patrimonio letterario ma i Gaeli raccontavano storie della grande regina Medb di Connacht, e Cu Cuchlainn, l’eroe irlandese dei secoli bui, fu addestrato sull’isola di Skye da due donne: Scatach e Aife. Leggende gallesi narrano di scuole di addestramento in cui erano le donne a preparare i guerrieri maschi. Anche nell’ambito religioso le donne sembrano avere uguale importanza, e furono delle druide vestite di nero a respingere l’assalto dei Romani ad Anglesey, o isola di Mona.

TITOLO: Donne di Scozia51nu+6qfi9l

AUTORE: Helen Susan Swift

TRADUZIONE: Lara Carpinelli

EDITORE: Creativia

PAGINE: 258

COSTO: 15€

Donne di Scozia è un viaggio nel tempo attraverso la storia scozzese per svelare l’importante ruolo svolto dalle donne.

Dalle più umili a quelle straordinarie, le donne scozzesi sono state in prima fila e sullo sfondo degli eventi: le pescivendole, le combattenti, le grandi scrittrici, le giacobine, le martiri e le operaie. Senza di loro, la Scozia non sarebbe esistita.

Goditi questo grande viaggio dai secoli bui al XXI secolo e incontra le donne che sono state la forza motrice di una nazione piccola ma dinamica.

Immagine in copertina di AranzazuFernandez

Annunci