Nemo me impune lacessit

Questo è uno dei motti della Scozia, nonché motto dell’Ordine del Cardo.

Che dire? Il viaggio di andata è stato lungo, molto lungo… dire quasi 24 ore di viaggio da Prato ad Inverness.

Siamo arrivate a Londra ieri pomeriggio verso le 15.30 (orario UK) all’aeroporto di Gatwick dove siamo rimaste per altre cinque ore, fino all’arrivo del bus della National Express che ci avrebbe portate alla Victoria Station.

Da qui è iniziato il vero viaggio. Partenza alle 22.30 dalla Stazione dei bus e arrivo previsto per le 12.00 alla Bus Station di Inverness.

Non avevo mai fatto un viaggio così lungo a bordo di un autobus. Ammetto che è stato piuttosto estenuante, una sfacchinata che ha messo a dura prova la mia emicrania e le mie gambe non avvezze a queste costrizioni.

Alle 7.00 siamo arrivati a Glasgow che si è presentata a noi in tutto il suo grigio splendore. Mi sono riappisolata immediatamente dopo e mi sono risvegliata quando eravamo già nelle Highlands. Silvia ha detto che c’era anche il cartello, ma io dormivo e me lo sono perso.

Fortunatamente siamo arrivate in una giornata di sole, così siamo riuscite ad ammirare il paesaggio lungo la strada. C’è tanta neve qui attorno ma fa meno freddo di quello che pensavo.

Pam e Irene, le amiche della nostra ospite, erano già in stazione quando siamo arrivate. Ci hanno portato subito al B&B e sembravano entusiaste di avere con loro due ragazze che: parlano inglese, non sono vegetariane e amano i cani. Già perché qui nel b&b ci sono attualmente quattro cani, uno più rumoroso dell’altro ma dolcissimi e molto affettuosi.

Siamo state presentate alla housekeeper Therese che ci ha spiegato più o meno quello che fare domattina: pulire le stanze. Not bad.

Dopo una meritata doccia e un altrettanto meritato riposino, siamo uscite per raggiungere Pam e Irene per cena. Pollo, puré di patate e piselli con salsa gravy fatta in casa. Non avevo mai mangiato quella salsa, adesso è la mia nuova droga.

Ci hanno alloggiato (per ora) nella struttura nuova, in una camera doppia con bagno esterno. Il posto è veramente carino e praticamente a dieci minuti (circa) a piedi dal lago di Loch Ness, che abbiamo costeggiato al nostro arrivo.

Adesso però basta scrivere, è ora di dormire. Domani ci aspetta il nostro primo vero giorno in Scozia. Speriamo bene!

Annunci

3 pensieri su “Nemo me impune lacessit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...