#MeToo Project – Capitolo 01

Come quella volta che per tornare a casa ho fatto il giro di tutto il centro, entrando e uscendo dai negozi.
Come quella volta in piscina, ero piccola, quando un tizio voleva prendermi sulle ginocchia al bar. Ma chi ti conosce?
Come quelle mille volte in cui sei alla fermata e ti si accosta il tizio un po’ brillo un po’ fatto e tu non sai come rispondere quindi adotti la tattica del “I don’t understand, sorry”
Come quelle volte a lavoro con i clienti che si prendono troppa confidenza. Vendo abiti, non me stessa.
Come quella volta che un ragazzo mi disse “Tanto lo so che alle ciccione piacciono tutti, siete disperate”

E ancora mille e mille storie. Alcune mie alcune di altre. Ma alla fine, se fai violenza a mia sorella fai violenza anche a me. Siamo donne, esseri umani, non siamo giocattoli o animali. Però quando serve sappiamo mordere.

22491878_10214625399378446_942198483931235634_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...