L’Alba di Talulla – Glen Duncan (2 – fine)

Zoe e Lorcan batterono le ciglia all’unisono, nell’oscurità.  Li guardai. Gioia. La gioia è circolare. La gioia viene prima. Poi l’incredulità che dice che stai sognando. Poi la pausa mentale  o il passo indietro per dare all’universo la possibilità di svegliarti. Poi il ritorno, per vedere se la gioia c’è ancora – e la gioia c’è ancora, demente e reale e immeritata e assolutamente tua.

pag. 523

Duncan_Talullah1