L’Ultimo Lupo Mannaro – Glen Duncan (2)

Ti chiudi dentro, prendi le droghe, arrivi ai confini della morte, ne esci. Sei ancora vivo e non hai ucciso nessuno. Sì, è vero. Però. Le pareti spoglie, le sbarre, il pavimento lastricato in pietra, la cassaforte solida, frivola e fiduciosa. Anche sottoterra la luna piena che sorge come Maria Vergine su un letto che dice

Ti prego, ti prego, ti prego scopami, una volta per tutte.

pag. 33

Fu un errore. Non un errore morale, dico, un errore strategico. Avrei dovuto infettarla. Quella era la mia chance. Quella era la mia chance. Sarebbe stato un lupo mannaro eccezionale, molto meglio di me. Era più grande, più coraggiosa, più blasfema. Avrebbe liberato tutto il suo potenziale. Lei avrebbe condotto me. Nella sua fretta mio fratello si lasciò sfuggire la cura per la solitudine. Ce l’avevo tra le braccia e non la vidi. […] Avremmo ucciso insieme insieme avremmo brillato.

pag. 126-7

Il punto è che non chiedo scusa e non chiedo perdono. Sono un uomo. Sono un mostro. Un cocktail di opposti.

pag. 128

Presi l’unico sgabello di legno che c’era in cucina, lo appoggiai su un fianco tenendolo fermo con un piede e tirai un pestone con l’altro. Niente. Pestai di nuovo. Un debole suono di tensione della giuntura. Afferrai quel cazzo di sgabello e lo sbattei contro l’architrave del camino. (Un urrà per i mobili fragili dei film western!) Nessun effetto se non una Tremenda ripercussione elastica sui miei polsi.

pag. 132

E se rido di tutte le cose mortali, è perché non posso piangerne.

pag. 146

TITOLO: L’ultimo Lupo Mannaro mzl.elobxvmf.320x480-75

AUTORE: Glen Duncan

TRADUTTORE: Tomaso Biancardi

EDITORE: ISBN Edizioni

PAGINE: 474

COSTO: 12,00 euro

Jacob Marlowe ha appena scoperto di essere l’ultimo della sua specie. È braccato da una schiera di nemici e il suo tragico passato lo tormenta. La maledizione che l’ha colpito lo condanna a trasformarsi in lupo e sbranare un essere umano a ogni luna piena. Logorato da due secoli di lussuria e assassinii, di fronte alla consapevolezza che la sua vita non ha senso, decide di consegnarsi alle autorità. Mancano solo trenta giorni alla prossima luna, quando tutto sarà finito. Ma proprio mentre Jacob sta contando le ore che lo separano dalla sua resa, un brutale omicidio e un incontro inaspettato e sconvolgente lo catapultano di nuovo all’inseguimento disperato della vita.

Trama presa dal sito dell’ISBN EDIZIONI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...