Madonna che freddo c’è stasera!

Fuori dalla finestra

Si, fa proprio freddo oggi, in questa triste triste serata domenicale di inizio Dicembre. Fa talmente freddo che mi sono dovuta rintanare nel mio bagno (ok non è molto romantico) con la stufa per non dover assiderare! Già, perchè i miei ancora non vogliono accendere il riscaldamento e quindi, anche se hai le unghie viola, devi tacere e sopportare.

Ad ogni modo sono qui, sperando che nessuno mi interrompa mentre milioni di idee, frasi e pensieri stanno partendo dalla mia mente e arrivando alle mie mani.

Non c’è un vero motivo per cui sto scrivendo questo blog. Lo sto facendo più che altro per me stessa… o forse per qualcuno che adesso non conosco e probabilmente non conoscerò mai. Tenere un diario richiede costanza e io non ne ho mai avuta. Nello studio, negli affetti, nell’arte e nella scrittura. Ma ci proverò, proverò a tenerlo aggiornato con le mie scoperte universitarie, con i film, i libri e la musica che sto imparando a conoscere e ad amare. Proverò persino a tenere il conto di tutte le persone che vanno e vengono nella mia vita, non che siano molte intendiamoci, soprattutto ragazzi!

Ci credi caro diario? Non ho mai avuto quella che si potrebbe definire una “storia seria”… non ho mai avuto una storia, punto. Sono stata baciata solo una volta, e aveva otto anni! Ne consegue che alla venerabile età di 21 anni io sia ancora vergine. Prima non me ne importava niente, però adesso, soprattutto quando sono in camera da sola, sento che qualcosa mi manca. Probabilmente è colpa mia, sono troppo chiusa, troppo schiva e troppo troppo troppo insicura. Per non parlare poi della mia autostima che ormai è diventata un tutt’uno con la suola delle mie comodissime scarpe da ginnastica! Poi, diciamocelo, chi mai si prenderebbe come ragazza una nanerottola di un un metro e 60, e pure in forte sovrappeso! Ecco! Ci risiamo! Ho poca stima di me stessa… Merito di anni ed anni di accurati interventi di demolizione fatto fuori e dentro la mia famiglia.

Si beh, lo so che per la faccenda del peso potrei risolverla facendo una dieta… il problema è che io ADORO mangiare! In questi giorni poi, sto mangiando come un porcellino! Però una cosa devo ammetterla, da quando vado all’università a Bologna sono dimagrita un po’! Merito delle camminate, non sono lunghe, ma direi che 50 minuti (25 andata e 25 ritorno) di camminata non sono pochi, e si fanno sentire soprattutto il lunedì, quando entro in aula alle 16 ed esco alle 18…

L’Università. Altro argomento che capiterà spesso in queste pagine. Non so, in tutta sincerità, perchè mia sia decisa a frequentarla. Mi piace, la adoro! Ma io detesto studiare, soprattutto alcune materie che non mi piacciono proprio. Ma lo dovrò fare, prima o poi! Anche perchè non voglio essere etichettata come quelle che “vanno all’università per non lavorare”. Oddio, è vero anche che non lavoro attualmente. Mi avevano proposto di andare a fare la segretaria in un posto, ma ho scoperto che sono a corto di soldi e se devo lavorare, vorrei almeno essere pagata! Non pretendo lo stipendio pieno, ma almeno il minimo!

Caro caro il mio diario… stasera ti è andata bene sai! Oggi mi sento proprio in vena di chiaccherare, sfortunatamente per la tastiera del mio povero pc! Se solo avessi qualcuno con cui chiaccherare, sarebbe ancora più divertente! Per colpa del mio andare e venire da Bologna sto perdendo i contatti con i miei migliori amici e non riesco veramente a farmene di nuovi! Certo, ho conosciuto delle ragazze e sono pure simpatiche! Ma niente è comparabile alle amiche che mi conosco da sempre… mi mancano tanto! Purtroppo quando loro escono io spesso non posso unirmi perchè la mattina dopo ho lezione presto e devo alzarmi alle sei… Non che mi pesi alzarmi a quell’ora, solo che mi spiace perdermi dei bei momenti con loro. Pazienza, sono sicura che con le vacanze natalizie riuscirò a trovare il tempo per divertirmi con loro!

Caro Lettore Immaginario (ora mi è presa così!) non sai quanto mi faccia piacere conoscerti! Ok sto decisamente delirando e forse è il momento di trovare una frase ad effetto per chiudere questo post di aper… no aspetta, era un post di apertura? Ma come?! Io solitamente sono una frane con i post di apertura! Non ci credo… ho scritto fino ad ora una cosa come 724 parole! Non è da me… la mia presentazione più lunga contava due righe e basta! Ok a questo punto devo arrivare almeno ad 800 parole! Per soddisfazione personale!

Dunque dunque…. che posso dire ancora… ah si! Vorrei tanto andare a vedere il concerto di Bruce Springsteen che si terrà a Firenze, ma ammetto che ho i brividi se penso che potrei andarci con mia madre! Ma te lo immagini? Io e mia madre saltiamo e cantiamo le canzoni con il Boss? Aiuto! Tragedia! Chiamate la neuro!

ok Diario, siamo arrivati a 817 parole, direi che possono bastare!

Buona notte, ti lascio con questa cancone d Beth Jeans Houghton I Will Return, è stata una bella scoperta che ho fatto questo mese con il numero di Rolling Stones!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...